progress.gif


Home

Titolo Diploma: Mese Marconiano

Data inizio Diploma: 30-03-2024

Data fine Diploma: 01-05-2024

Non occorre Inviare LOG

Punti: 0

Status: Attivo
Attivatori abbinati a questo Diploma
Dettagli  IYØGM        SPECIAL CALL   Punti 1

Il mese Marconiano
Il 25 Aprile 2024 si celebra il 150° anno dalla nascita dello scienziato Guglielmo Marconi inventore della radio.
Le celebrazioni al mondo sono molteplici,  la addirittura  Rai sta realizzando una bellissima fiction con Stefano Accorsi attore principale della miniserie che andrà in onda a Marzo 2024.
Noi radioamatori non ci siamo mai dimenticati di questa ricorrenza, infatti il sabato prima del 25 Aprile a livello internazionale si festeggia il Marconi Day, con tante stazioni Marconiane, attive nei  luoghi di sperimentazione.
In Sardegna abbiamo al semaforo di Capo Figari (Golfo Aranci), l’11 agosto 1932  Guglielmo Marconi realizzò degli esperimenti in microonde, collegando Rocca di Papa con la Sardegna sia in fonia che in telegrafia, con degli ottimi risultati, sfatando un altro mito, quello della propagazione delle frequenze UHF, fino ad allora sconosciuti.
La stazione Marconiana IY0GA, insieme ad altre stazioni  del coordinamento stazioni marconiane italiane, vengono attivate tutti gli anni.
Marconi ha avuto sempre un rapporto speciale con la Sardegna
Dopo avere effettuato alcuni esperimenti di trasmissione telegrafica senza fili, Guglielmo Marconi nel 1897 si trasferì in Inghilterra dove effettuò prove di comunicazione per conto delle Poste nazionali Inglesi. Riuscì inizialmente a mettere in collegamento uffici distanti tra loro 100 metri, ma successivamente collegò stazioni distanti oltre 6 Km. Le notizie di questi prodigi arrivarono anche ai vertici della Regia Marina e bisogna dire che gli ammiragli si dimostrarono lungimiranti nell’intuire che quei primi esperimenti di trasmissione senza fili avrebbero potuto rappresentare una soluzione per i collegamenti navali.
Una nave nel mare non aveva infatti alcuna possibilità di comunicare, se non visivamente.
Così Marconi, venne chiamato per una sorta di esibizione da effettuarsi nel palazzo del Ministero della Marina, alla presenza addirittura dei reali, dei ministri, senatori, deputati ed i maggiori scienziati nazionali.Immagine che contiene testo, schizzo, diagramma, disegno

Descrizione generata automaticamente
Iniziò così la collaborazione tra l’inventore italiano e la Regia Marina e nell’estate del 1897 proseguì con diverse prove effettuate nei laboratori di San Bartolomeo (La Spezia) e vennero attuati collegamenti, inizialmente con un rimorchiatore al largo e quindi con altre unità nei mesi successivi. I risultati furono incoraggianti, i segnali erano percepiti dalle navi anche oltre 10 km dalla costa. (foto 1)
Le prove proseguirono anche nel 1898 e nel corso di questo anno venne addirittura eseguita una prova di brillamento di alcuni ordigni preparati al Varignano e fatti esplodere con un segnale trasmesso da Marconi da San Bartolomeo! Il futuro era arrivato!
Durante gli esperimenti del 1899-1900 la Marina chiese allo scienziato un collegamento radiotelegrafico tra la Sardegna ed il Continente ed allo scopo, nel 1901, vennero inviati a La Maddalena i Tenenti di Vascello Mario Grassi e Vittorio Pullino. I quali avrebbero dovuto costruire una stazione trasmittente e ricevente per approntare un collegamento tra il Monte Argentario e La Maddalena.
Il tenente Pullino si recò all’Argentario dove costruì una stazione ricevente mentre il tenente Grassi si recò a Caprera ed installò una stazione trasmittente/ricevente ad una quota di circa 30 metri al di sotto della vetta di monte Tejalone (Becco di Vela), a circa 180 metri sul livello del mare. La località venne scelta perché era quella alla più alta quota che offriva il massimo riparo dai venti dominanti. Il Grassi fece costruire un casotto “Tilmann” in legno (foto 2) per gli apparecchi di trasmissione, di ricezione e gli accumulatori ed un secondo casotto per la dinamo ed il motore. Venne infine installata un’antenna composta da un albero in tre pezzi che montati assieme permettevano di raggiungere una lunghezza utile di 45 metri (foto 3, rara immagine originale da un giornale dell’epoca che riportò la notizia! Non credo esistano altre foto della postazione radiotelegrafica).
Immagine che contiene libro, Carta fotografica, aria aperta, montagna

Descrizione generata automaticamente
 
Gli esperimenti iniziarono precisamente il 29 settembre del 1901 ed i segnali riuscirono ad innescare un collegamento Tejalone – Livorno, coprendo una distanza di 265 Km e Tejalone sull'argentario di 200 km.
Nonostante i temporali che imperversano su Caprera, grazie alla tenacia dei due ufficiali i segnali inviati da Becco di Vela giunsero molto forti e chiari all’Argentario, mentre più mediocri risultarono quelli giunti a Livorno.
In base agli importanti esperimenti compiuti a Caprera si era giunti alla prova che stazioni distanti oltre 200 Km potevano in maniera chiara essere messe in collegamento tra di loro.
Tante altri gruppi o associazioni stanno organizzando delle manifestazioni in tal senso utilizzando i più svariati nominativi assegnati dal MMIT, per questo giubileo.
Marconi è di tutti non bisogna fare competizioni o altro, bisogna celebrarlo in amicizia e cordialità
è grazie a lui che al giorno d'oggi abbiamo le nostre radio, abbiamo i network abbiamo gli smartphone,
e tutte le telecomunicazioni, nessuno a fine 800 ha mai osato tanto, tanti scienziati tante teorie, ma la pratica era tabù. Il giovane Guglielmo affascinato da queste teorie le ha messe in pratica, brevettando la sua radio e portandola in giro per il mondo.
La sua radiotelegrafia i suoi Marconisti sono un esempio di tecnologia e rinnovamento in quel periodo,
un inventore ma anche un imprenditore che ha creato la prima start up al mondo.
Il 2024 è un anno particolare per le telecomunicazioni in generale, si celebrano altri due eventi ovvero i 100 anni di radio in Italia, e i 70 anni della televisione.
Il team dx Coros e radioclub museo della radio Mario Faedda, nel 2024 celebrano queste ricorrenze,
per i 100 anni di radio in Italia, si attiverà un award dal 27 Gennaio 2024 fino al 31 dicembre, con i call IQ0AAI E IQ0AK, tutte le informazioni sulle pagine web.
Le celebrazioni del  Mese Marconiano per IY0GM partiranno il 23 Marzo 2024  per concludersi il 1°Maggio 2024, per l'occasione tutte le stazioni che collegheranno la stazione speciale Marconiana, riceveranno la e-qsl e il certificato dopo che il corrispondente avrà maturato 18  punti.
Marconi era un innovatore quindi per questo evento saranno usate quasi tutte le bande radiantistiche e tutti i modi di emissione.
 
                                 IL MUSEO DELLA RADIO MARIO FAEDDA
Il museo della Radio Mario Faedda sito al civico 17 , di via Dante in Ittiri (SS),  offre 100 anni di Storia, dal 1923 ai giorni nostri, in continua espansione, grazie ai curatori e alle donazioni,  l’offerta per i pubblico è stata ampliata, oltre ai ricevitori storici esiste una nuova sezione che contiene diverse apparecchiature ricetrasmittenti, radioamatoriali, civili e surplus militare senza dimenticare  l’ importante collezione di tasti telegrafici provenienti da tutta l’Europa.
Ogni qualvolta il museo della radio apre i battenti, contemporaneamente all’interno c’è una moderna stazione trasmittente, con trasmissioni in onde corte e sul satellite qo100, i call usati sono normalmente IQ0AAI, call del Museo della radio e IQ0AK, call della sezione ARI Porto Torres.
I metodi di trasmissione sono rigorosamente tradizionali, si dà spazio alle telegrafia e alla fonia, per ora non sono mai stati usati i moderni modi digitali.
Il ministero dell’industria e del made in Italy, attraverso una lettera pervenuta qualche mese fa si è complimentato con i radioamatori, custodi del museo  per il lavoro svolto e la trasmissione di questo sapere alle future generazioni, forse un po' distratte dai moderni mezzi di comunicazione.
La 1°  giornata Marconiana del 25 Aprile 2023, è stata un successo di pubblico, sono state lavorate oltre 300 stazioni radioamatoriali, chi non conosce il museo della Radio sicuramente ne’ verrà  a conoscenza,  grazie alla radio, alle e-qsl istantanee,  ma anche ai contributi delle nostre pagine internet,  che con  estemporanee e video mostrano sempre le ultime novità.
I contenuti multimediali sono visibili all’indirizzo teamdxcoros.overblog.com
 
 
 
 
                                                REGOLAMENTO
 
L'award è aperto a tutti i radioamatori, yl, swl del mondo
Sono abilitate tutte le gamme HF, dai 160 mt ai 10 mt, compreso i 6 mt, 144 mhz e satellite qo100.
La Stazione IY0GM  chiamerà CQ CQ   mese marconiano,  passerà  il nominativo del corrispondente e RS, RST, il collegamento in SSB vale 1 punto (un punto)  il collegamento CW vale 2 punti (due punti), il collegamento in modo digitale vale 1 punto (un punto) (consentiti i seguenti modi digitali rtty,ft8,ft4,psk31 he sstv-hf,)
Le stazione IY0GM può  essere collegata  una sola volta al giorno in ogni banda consentita dal regolamento. 
È sottointeso che  una stazione può fare qso con lo stesso call, 2 volte al giorno nella stessa banda, ma con il modo operativo diverso. 
Il certificato  verrà rilasciato a tutte le stazioni che faranno almeno minimo 18 Punti;  in modi e frequenze diverse lo stesso giorno, oppure in giorni diversi stesso modo e stessa frequenza.
Per gli swl sono sufficienti almeno 3  ascolti in modi e bande diverse lo stesso giorno oppure stessa banda e modo in giorni diversi.
La eQSL  verrà invita via email a tutti i corrispondenti, che spesso cambierà grafica Il diploma verrà inviato via email gratuitamente per chi invece  farà richiesta del diploma 
stampato in pergamena, è necessaria una  richiesta alla seguente email   team.dxcoros@gmail.com , per quest’ultima servirà  un minimo contributo spese per la stampa e la spedizione,
per Italia 15, euro per Europa 20 euro, per extraeuropei da stabilire.  
 Le qsl verranno accettate solo per via diretta, si richiede un contributo di euro 3,  per Italia e Europa, 4 euro per extraeuropei 5 euro per Oceania e pacifico.
I pagamenti possono essere fatti su PAY-PAL all'indirizzo radioclubcoros@gmail.com
 
1° Radioamatore classificato MODO SSB
1° Radioamatore classificato MODO CW
1° Radioamatore classificato MODO DIGITALE

Le classifiche saranno gestite dalla piattaforma diplomiradio.it e si possono vedere nella pagina QRZ IY0GM   Il log è in tempo reale
INFO: teamdxcoros.over-blog.com 
 
Marconian Month
April 25, 2024 marks the 150th year since the birth of scientist Guglielmo Marconi inventor of the radio.
There are many celebrations in the world, both by radio amateurs and civilians, even Rai is making a fiction with Stefano Accorsi the main actor in the miniseries.
We radio amateurs have never forgotten this anniversary, in fact the Saturday before April 25 internationally we celebrate Marconi Day, with many Marconian stations, places of experimentation
Never forgotten, I remember that in Sardinia we have his experiments at the semaphore of Capo Figari (Golfo Aranci), on August 11, 1932 Guglielmo Marconi carried out experiments in microwaves, connecting Rocca di Papa with Sardinia in both voice and telegraphy, with excellent results, dispelling another myth, that of the propagation of UHF frequencies, hitherto unknown.
The Marconian station IY0GA, along with other stations of the Italian Marconian stations coordination, are activated every year.
So many other groups or associations are organizing such events using the most varied call signs assigned by MMIT, for this jubilee.
Marconi belongs to everyone no competitions or anything else, he should be celebrated in friendship and cordiality
it is thanks to him that nowadays we have our radios, we have networks we have smartphones,
and all telecommunications, no one in the late 1800s ever dared so much, so many scientists so many theories, but the practice was taboo. Young William fascinated by these theories put them into practice, patenting his radio and taking it around the world.
His radiotelegraphy his Marconists are an example of technology and renewal at that time,
an inventor but also an entrepreneur who created the world's first start-up.
2024 is a special year for telecommunications in general, two other events are celebrated namely 100 years of radio in Italy, and 70 years of television.
The dx Coros team and radioclub museum Mario Faedda are celebrating these anniversaries in 2024,
for 100 years of radio in Italy, an award will be activated from January 27, 2024 until December 31, with calls IQ0AAI AND IQ0AK, all information on the web pages.
The Marconian Month celebrations for IY0GM will start on March 23, 2024 and end on May 1, 2024, for the occasion all stations that connect the special Marconian station, will receive e-qsl and certificate after the correspondent has accrued 18 points.
Marconi was an innovator so almost all radiant bands and all emission modes will be used for this event.
 
RULES
 
The award is open to all radio amateurs, yl, swl of the world.
All HF ranges are enabled, from 160 mt to 10 mt, including 6 mt, 144 mhz and qo100 satellite.
The IY0GM Station will call CQ CQ marconian month, pass the call sign of the correspondent and RS, RST, SSB link is worth 1 point (one point) CW link is worth 2 points (two points), digital mode link is worth 1 point (one point) (the following digital modes rtty,ft8,ft4,psk31 he sstv-hf, are allowed).
IY0GM stations can only be connected once a day in each band allowed by the regulations.
It is understood that a station can make qso with the same call, 2 times a day in the same band, but with different operating mode.
Certificate will be issued to all stations that make at least minimum 18 Points; in different modes and frequencies on the same day, or on different days same mode and same frequency.
For swl, at least 3 listens in different modes and bands on the same day or same band and mode on different days are sufficient.
The eQSL will be emailed to all correspondents, which will often change graphics The diploma will be emailed free of charge for those who instead request the diploma
printed in parchment, a request to the following email team.dxcoros@gmail.com is required, for the latter a minimum contribution of expenses for printing and shipping will be needed,
for Italy 15, euros for Europe 20 euros, for non-Europeans to be determined. 
 Qsl's will be accepted by direct mail only, a contribution of 3 euros is required, for Italy and Europe, 4 euros for extra-European 5 euros for Oceania and Pacific.
Payments can be made on PAY-PAL at radioclubcoros@gmail.com
 
1st ranked amateur radio operator MODO SSB
1st Ranked Radio Amateur MODE CW
1st Ranked Radio Amateur DIGITAL MODE.
 
The rankings will be managed by the diplomiradio.it platform and can be seen on the page QRZ IY0GM The log is in real time
INFO: teamdxcoros.over-blog.com
 
THE MARIO FAEDDA RADIO MUSEUM
The Mario Faedda Radio Museum located at no. 17 , Via Dante in Ittiri (SS), offers 100 years of History, from 1923 to the present day, in continuous expansion, thanks to the curators and donations, the offer for the public has been expanded, in addition to the historical receivers there is a new section that contains various two-way radio equipment, amateur radio, civilian and military surplus without forgetting the 'important collection of telegraph keys from all over Europe.
Whenever the radio museum opens its doors, at the same time inside there is a modern transmitting station, with shortwave transmissions and on the qo100 satellite, the calls used are normally IQ0AAI, call of the Radio Museum and IQ0AK, call of the ARI Porto Torres section.
Transmission methods are strictly traditional, space is given to telegraphy and speech, so far modern digital modes have never been used.
The Ministry of Industry and Made in Italy, through a letter received a few months ago congratulated the radio amateurs, custodians of the museum for the work done and the transmission of this knowledge to future generations, perhaps a bit distracted by modern means of communication.
 
The 1st Marconian Day on April 25, 2023, was a success with the public, more than 300
amateur radio stations were worked, those who do not know the Radio Museum will surely
come to know about it, thanks to the radio, instant e-qsl, but also to the contributions of our
internet pages, which with extemporaneous and videos always show the latest
news.Multimedia content can be seen at:  teamdxcoros.over-blog.com
 
RADIOCLUB COROS MDXC  RADIOMUSEUM