CON-SA-0001 Convento della Santissima Trinita' di Baronissi   ( DLSI - , CONVENTI )   Facebook    Twitter

Apparecchiature Usate:

Non Specificato


Note Attivazione:

Non Specificato
Indirizzo Referenza: Via Convento, 2

Indirizzo Postazione: Via Monticello 17

Regione: Campania

Citta: Baronissi (Salerno)

Cap: 84081

Sito Web: Sito Web

Attivatore: IU8KUT

Distanza postazione: 446 metri


Descrizione:

Il convento della Santissima Trinità (latino: Conventus Ssmae Trinitatis Sabae Terrae S. Severini) è un convento dei Frati Minori Francescani. Sorge su una collinetta anticamente chiamata "Monticello", al centro del comune di Baronissi, nella frazione di Sava. Il convento fu fondato nei primi decenni del Quattrocento, sotto l'impulso di san Bernardino da Siena e di san Giovanni da Capestrano. Nella chiesa, a destra di chi entra, c'è la tomba del cavaliere Giulio de S. Barbato, morto nel 1462. Nel 1532 questo convento fu colpito da un forte incendio. Verso il 1644 iniziarono i lavori di ampliamento del convento che terminarono dopo il 1660. I secoli in cui il convento ha vissuto il periodo più fiorente sono certamente il XVII e XVIII, basti pensare alle importanti personalità fortemente legate a questo centro spirituale come il P. Diego Campanile da Sanseverino, custode di Terra Santa, o il missionario e martire d'Etiopia, fra' Felice de Felice da Sanseverino, gli artisti come Angelo e Francesco Solimena, Niccolò Fumo, Luigi Rodriguez, Michele Ricciardi, Teodoro d'Errico e moltissimi altri. All'inizio del XIX secolo, con l'emanazione delle leggi di soppressione dei conventi, anche questo complesso rischiò di chiudere, ma fu risparmiato perché il numero di frati che vi abitavano era superiore a quello stabilito dalla legge. La biblioteca conserva oltre 10.000 volumi. Il chiostro, a pianta quadrata, risale al XV secolo e presenta il caratteristico pozzo centrale. Negli scorsi anni i frati hanno pensato di raccogliere le opere presenti nel convento per costituire un museo nei bei locali recentemente restaurati che affacciano sul chiostro quattrocentesco. La chiesa del convento, con pianta a croce latina, è lunga 52 m e larga circa 13.

Vedi Dettagli Giudizi



Nessun Giudizio presente per questa Referenza. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?